Piante

C180 - Crataegus monogyna Jacq. - Biancospino, Cratego

Cespuglio o piccolo albero fino a mt 3. spinoso, con corteccia grigio arancio. Ramificazione fitta e appressata, foglie ovate e profondamente divise in tre o quattro lobi.
Frutti bacche dicolore rosso
Questa pianta č presente in: Flora mediterranea
Denominazione
Italiano: -Biancospino, Cratego; Sardo:-Coarviu,Kalavrighe
Origine
Autoctono
Fioritura
Infiorescenza a corimbo, fiori di colore bianco in Primavera.
Ecologia
macchia degradata, boschi aperti, siepi, su terreni calcarei.
Uso
per recinzioni morte, tipica corona dei muri a secco delle chisure dei tancati
Osservazioni
E’ l’elemento per la costruzione dei recinti per le pecore , in alternativa č usata la ramaglia di Calicotome Villosa.
Consigli
Esposizione: -Pieno sole
Substrato:-preferibilmente argilloso, calcareo
Irrigazione:- Minima
Concimazioni:- Moderate