Piante

C170 - Clematis vitalba L. - Clematide vitalba, erba dei cenciosi

Pianta lianosa e rampicante spogliante, in grado di sollevarsi al di sopra delle chiome degli alberi. Fusto robusto con corteccia che si sfalda in fibre longitudinali.. Foglie: caduche, composte, di color verde scuro, a lamina ovato- lanceolata, margine intero o inciso, liscia o provvista di peli nella pagina inferiore.
Fiore: scarsamente profumati di colore bianco riuniti in infiorescenze a pannocchia. Frutto: Acheneto contenente acheni provvisti di una lunga coda piumosa.
Questa pianta č presente in: Flora mediterranea
Denominazione
Italiano:- Clematide vitalba, erba dei cenciosi; Sardo :- Azzara, benzigliu, isterzu trighinzu zara
Origine
Europa, Africa del Nord, Asia minore
Fioritura
Maggio- luglio
Ecologia
Vegeta di preferenza in ambienti umidi, lungo i fiumi, nei boschi
Uso
Osservazioni
Come per tutte le clematidi il succo delle parti verdi ha proprietą vescicanti.
Consigli
Esposizione:-ombra alla base, chiome al sole.
Substrato:-fertile e fresco
Irrigazione:-costanti