Flora mediterranea

R110 - Ruta chalepensis - Ruta d’Aleppo

Pianta perenne con fusti lignificati alla base ed erbacei nella parte superiore, alta fino a 1 mt. Aromatica e con odore fortemente penetrante.
Fusto grigio verde, ramificato dal basso.
Foglie: composte, bipennate.
Fiore: in infiorescenze terminali, petali a margine frastagliato di colore giallo.
Frutto: capsula che a maturità si apre solo parzialmente.
Questa pianta è presente in: Flora mediterranea, Recupero ambientale - Dissesto idrogeologico
Denominazione
Sardo :-Alba di ruda, arruda, curuma, ruda.
Origine
Bacino del Mediterraneo
Fioritura
Aprile- luglio
Ecologia
Indifferente al substrato. Specie eliofila e xerofila, predilige ambienti caldi e ben illuminati.
Uso
Officinale –liquoristica
Osservazioni
Consigli
Consigli colturali:-
Esposizione:-pieno sole
Substrato:-indifferente drenato
Irrigazione:-moderata
Concimazione:
Altro:-