Recupero ambientale

DISSESTO IDROGEOLOGICO
visualizza piante: cave | scarpate | consolidamento del suolo | tutte
piante : 77
pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8

I050 - Iris pseudoacorus -

I051 - Iris sisyrinchium -

J010 - Juncus acutus et alii - Giunco

Tipica specie delle zone umide, con molti suoi congeneri pioniere dei bordi stagnali e lagunari , a seconda delle specie è presente dalla riva del mare ai bordi degli alti torrenti di montagna.

J030 - Juniperus oxycedrum ssp. macrocarpa - Ginepro coccolone

Con il congenere Phoeniceum è il primo ostacolo arboreo alla avanzata delle dune su molte delle nostre zone sabbiose costiere. Il suo robustissimo ed estesissimo apparato radicale gli permette di cercare l’umido a grande profondità e distanza nella sabbia . Purtroppo l’attuale moda del fuoristrada sta creando considerevoli danni alle radici degli esemplari di molti siti dunosi della nostra isola. E’ uno degli alberi preferiti dai cervi (Cervus elaphus corsicanus) per strofinarci le nuove corna per togliere il velluto.

L010 - Laurus nobilis - Alloro

Un caro amico direbbe" buono sui pesci arrosto!"eppure questa sempreverde è ubiquitaria nei nostri giardini , molto adattabile e buon frangivento.

L020 - Lavandula stoechas - Lavanda selvatica, steca

Essenza estremamente frugale, la si trova in tutte le stazioni più ingrate su terreni di origine silicea dove si alterna all'elicrisio con la sua fioritura di un viola acceso su spighe corte e tozze; se ne auspica un uso più frequente nella industria degli aromi. Può usarsi in luogo delle altre lavande più esigenti.

L040 - Limoniastrum monopetalum -

E' un cespuglio dalle foglie verde glauco e lunghe fioriture viola pallido, sta spesso ai margini di paludi slmastre (ma non troppo)

L031 - Limonium vulgare - Statice comune

Accompagna le salicornie sul bordo delle lagune e la sua delicata fioritura rosa sugli alti steli si confonde con il rosso delle salicornie.

L060 - Lonicera implexa - Caprifoglio mediterraneo, madreselva

L'unica vera liana dei boschi sardi, talvolta questo rampicante si diffonde sotto il bosco di vecchi lecci fino a creare dei macchioni impenetrabili. Più normalmente lo si trova nelle siepi dove fiorisce in primavera. Predilige terreni ricchi di sottobosco umici e ben drenati. Molto resistente al caldo e al secco.

M020 - Matthiola sinuata et alii - Violaciocca selvatica

Piantina con foglie pelose e bella fioritura dal bianco al viola , spicca all'inizio dell'estate con cuscini anche molto estesi tra la bassa vegetazione costiera.Spesso concresce nei cespugli di Genista Corsica. Se piove a mezza etate rifiorisce in autunno.
pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8