Recupero ambientale

DISSESTO IDROGEOLOGICO
visualizza piante: cave | scarpate | consolidamento del suolo | tutte
piante : 77
pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8

A200 - Asphodelus microcarpus, Salm. et Viv. - Asfodelo

Rizomatosa perenne che caratterizza le fioriture primaverili dei pascoli degradati di tutta la Sardegna. La sua fioritura dura a lungo tra Febbraio e Maggio e anche i fusti secchi che durano tutta l’estate sono molto decorativi e vengono utilizzati dall’artigianato locale per cestineria. Con le foglie carnose si usa avvolgere i pesci o la carne per cucinarle sotto le braci.

B040 - Bambusa aurea - Bambù dorato

C270 - Carpobrotus edulis - Lingue di suocera

C070 - Celtis australis L. - Spacasassi,bagolaro

Un robusto albero amante dei greti sassosi dei torrenti, con un apparato radicale imponente ed invadente, usato nelle alberature stradali perchè resiste all'inquinamento cittadino, Fioritura insignificante, piccoli frutti amati dai merli.

C110 - Cistus incanus L. - Cisto rosa

I Cisti sono altre piante pioniere che crescono dopo gli incendi in terreni più ricchi e si difendono dal pascolamento con l'alto contenuto in oli delle foglie che le rende immangiabili, ma anche altamente infiammabili per cui un cisteto è più facilmente aggredibile da nuovi incendi. I fiori compaiono in primavera e su piante coltivate in irriguo si può avere una fioritura autunnale. Prediligono terreno fertile e ben drenato.

C120 - Cistus monspeliensis L. - Cisto di Montpellier

I Cisti sono altre piante pioniere che crescono dopo gli incendi in terreni più ricchi e si difendono dal pascolamento con l'alto contenuto in oli delle foglie che le rende immangiabili, ma anche altamente infiammabili per cui un cisteto è più facilmente aggredibile da nuovi incendi. I fiori compaiono in primavera e su piante coltivate in irriguo si può avere una fioritura autunnale.

C130 - Cistus salvifolius L. - Cisto femmina

I Cisti sono altre piante pioniere che crescono dopo gli incendi in terreni più ricchi e si difendono dal pascolamento con l'alto contenuto in oli delle foglie che le rende immangiabili, ma anche altamente infiammabili per cui un cisteto è più facilmente aggredibile da nuovi incendi. I fiori compaiono in primavera e su piante coltivate in irriguo si può avere una fioritura autunnale.

C140 - Clematis cyrrosa L. - Clematide cirrosa

Tipico rampicante sempreverde delle nostre siepi ,fiorisce in autunno con bei fiori a campanula, ed in inverno le siepi si coprono dei caratteristici piumini che durano a lungo. Ama le posizioni ombreggiate per la base e soleggiate sulla chioma..

C210 - Crucianella maritima L. - Crucianella

Forma densi cuscini glauchi e leggermente pungenti, sulla sabbia delle dune marine piccoli fiori gialli

C280 - Cymbalaria aequetriloba (Viv.)chevalier - Cimbolino triolobo

pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8